Visite: 432

Dal 24 febbraio, in Ucraina le città sono ridotte in cimiteri, si fa strage di vite innocenti, si minaccia la guerra mondiale e la catastrofe atomica.

Per questo gli 11 mila della marcia Perugia – Assisi hanno detto con la loro presenza

FERMATEVI:

LA GUERRA È UNA FOLLIA!

C'era anche il nostro liceo a portare parole di pace con l'entusiasmo e la speranza di tanti studenti, accompagnati dai loro insegnanti. Un bel gruppo, partito il 23 aprile e pronto la domenica del 24 a sostenere per le strade, per 25 chilometri appunto, ogni sforzo di riconciliazione possibile. Presenti  Province e Regioni, 156 Comuni, 53 Scuole, 88 Associazioni nazionali, 359 Associazioni locali, la Conferenza dei Rettori delle Università italiane, per la prima volta. Questi gli iscritti ufficialmente, senza contare le oltre migliaia di donne e uomini che sono intervenuti liberamente alla marcia con amici e familiari.

   

   

Torna su